Configurare Yahoo! Mail con Windows Live Mail

Devo proprio dirlo, Windows Live Mail è un ottimo client di posta elettronica: Configurare il proprio indirizzo di posta sul software è spesso semplice. La procedura, soprattutto per gli utenti @hotmail o @live, è automatica, mentre molti problemi sorgono configurando Yahoo Mail!

Oggi, finalmente, anche questa è andata: Il primo passo è recarsi su Yahoo! Mail tramite il vostro browser. Recatevi in “Opzioni Mail” come da immagine.

yahoo_mail_wlm_1

Spostatevi in POP & Forward e selezionate “Imposta o modifica POP & Forward”:

yahoo_mail_wlm_2

Selezionate la voce “Accesso Web & Pop” e “Desidero ricevere tutti i messaggi, compresi quelli SpamGuard identifica come spam”. Salvate e uscite dal browser.

yahoo_mail_wlm_3

Ora aprite Windows Live Mail e cliccate su “Aggiungi account di posta elettronica”:

Leggi tutto “Configurare Yahoo! Mail con Windows Live Mail”

Search Pad: Il blocco note per browser targato Yahoo!

searchpad_yahoo_1

Sta cercando di recuperare il terreno perso, specialmente nei confronti dell’eterno rivale di mercato Google. E’ così che Yahoo! ha da poco rilasciato Search Pad, servizio innovativo per rendere semplifice la raccolta di informazioni sulle pagine Web visitate. Tale nuova funzione è, allo stato attuale, attiva solo per un numero limitato di utenti e sarà disponibile per tutti a brevissimo.

Per chi naviga online, ed è solito prendere appunti, aver a disposizione uno strumento ad hoc significa facilitare di molto le cose: con Search Pad viene fornito uno strumento intuitivo per prendere appunti direttamente all’interno del browser durante la navigazione.

Leggi tutto “Search Pad: Il blocco note per browser targato Yahoo!”

Yahoo! Live chiude i battenti – kthxbai

yahoo_live_close

Qualcuno di voi ricorderà sicuramente Yahoo! Live, il servizio in versione sperimentale lanciato dalla grande Y che, diversamente da YouTube, permetteva agli utenti di andare in diretta online. Il servizio, ottimo nonostante qualche problema base all’audio, era già tra i miei preferiti. Non nego che utilizzavo Yahoo! Live con grande piacere… Perchè utilizzavo? Semplice, oggi nel mio ultimo login, scopro che il sito chiude i battenti. La notizia ufficiale è stata comunicata il 4 Dicembre dallo stesso staff di Yahoo!:

Questo è tutto ragazzi. E’ difficile trascrivere l’impatto che Y! Live ha avuto per tutti noi. Quello che era iniziato come un esperimento di trasmissione in diretta, ha portato anche momenti piuttosto divertenti […] Abbiamo avuto la fortuna di agire come una piattaforma per innumerevoli storie di amore e di amicizia che probabilmente non sarebbero mai iniziate, se non per Y! Live. Batticuori, risate e tutte le battaglie svolte, in tempo reale, in diretta, in streaming in tutto il mondo, di fronte a tutti. Voglio ringraziare tutti voi che avete condiviso la vostra vita con noi in questi ultimi 9 mesi totalmente epici […]

live_yahoo_com.jpg

Due fantastici filmati interattivi su YouTube

Probabilmente YouTube può andare ben oltre ai video, mettendovi davanti alla possibilità di poter creare filmati interattivi: A Car’s Life è il primo “gioco” di questo tipo hostato su YouTube, dove una piccola auto non farà altro che cacciarsi nei guai. Spetterà a voi, cliccando man mano sui tasti che spunteranno (Per un breve lasso di tempo), far saltare livello alla vostra piccola utilitaria, salvandone la carrozzeria. Altro filmato, veramente fantastico, è quello di Wario Land: Shake It, ultimo videogioco nato per Nintendo Wii: In questo video, Wario vi farà vedere di cosa è capace, distruggendo lo stesso portale… favoloso.

Fonte MaestroAlberto.it & DownloadBlog.it

Pronti per la nuova homepage di Yahoo?

Negli scorsi giorni, sul blog ufficiale di Yahoo!, sono stati riportati alcuni screen raffiguranti i test del futuro aspetto grafico dell’homepage e delle pagina ad esse collegate: Adattato nei prossimi mesi, il “nuovo Yahoo!” aiuterà milioni di persone a cercare e trovare, rapidamente, le informazioni necessarie. Parliamo naturalmente di una nuova homepage ancora da definire, nonostante gli ottimi risultati già raggiunti: Probabilmente il cambiamento più grande è la colonna presente sul lato sinistro della pagina dove l’utente potrà effettuare l’accesso ai servizi offerti e monitorare costantemente mail (Supporterà oltre a Yahoo! Mail, AOL Mail e Gmail – In futuro la sidebar potrà essere compatibile con altri gestori), condizioni meteo, valuta ed altre informazioni scelte, naturalmente, dallo stesso utente. Invariata la casella di ricerca con la tecnologia “Search Assist” e la possibilità di personalizzare la pagina, sia nei colori che nei contenuti: Momentaneamente il nuovo aspetto grafico è già visualizzabile solo da una piccola percentuale di visitatori provenienti dagli Stati Uniti, Regno Unito, Francia e India. A breve anche negli altri territori, il nuovo Yahoo! potrebbe far segnare un incremento di visite notevole, invitando nuovi utenti a scegliere gli ottimi servizi offerti.

Yahoo! protegge gli utenti da “ricerche dannose”

Il famoso motore di ricerca Yahoo! ha recentemente introdotto, come ha già fatto il concorrenziale Google da molti mesi, un nuovo sistema di protezione allegato alle proprie ricerche. Il nuovo servizio si chiama SearchScan, ed è appoggiato dal famoso software McAfee SiteAdvisor: Quando un utente sul motore di ricerca Yahoo! visualizzerà dei risultati “poco affidabili”, un avviso notificherà il sito malevolo o infetto, proteggendo quindi l’utente finale da possibili “furti” o infezioni.

Leggi tutto “Yahoo! protegge gli utenti da “ricerche dannose””

Yahoo! punta su Google Advertising

yahoo.jpg

Yahoo! ha recentemente stretto un forte legame con Google e con i suoi servizi di Advertising: Secondo quanto annunciato infatti, Yahoo! implementerà nei suoi “risultati di ricerca” Adsense, il famosissimo network pubblicitario creato dalla grande G. I collegamenti sponsorizzati saranno lanciati in prova soltanto nella versione statunitense del motore di ricerca: Soltanto il 3% delle ricerche saranno correlate da Adsense.

Leggi tutto “Yahoo! punta su Google Advertising”