WordPress 2.7.1: “500 internal server error” su Aruba

wordpress_aruba_error500_0

Un problema per chi utilizza come host Aruba sta appena facendo venire un infarto a tutti i blog WordPress. Se avete cercato di aggiornare la piattaforma alla versione 2.7.1 avrete notato la stringa “500 internal server error” in tutte le pagine del vostro sito. Il seguente errore è causato da una scorretta gestione dei permessi. Basterà quindi ripristanare tutto in pochi click.

Per risolvere il problema loggatevi presso il sito http://admin.aruba.it/login.aspx con le vostre credenziali. Spostatevi in “Pannello gestione Hosting Linux”:

wordpress_aruba_error500_1

Successivamente entrate nella scheda “Strumenti e Impostazioni”:

wordpress_aruba_error500_2

Cliccate sulla voce “Riparazione Permissions“:

wordpress_aruba_error500_3

Confermate cliccando su OK:

wordpress_aruba_error500_4

Attendete qualche minuto e ricaricate la pagina. Il vostro blog dovrebbe ripartire senza problemi.

Tracciare tutti i visitatori del tuo blog con gVisit

gvisit_1

Siamo in molti ad essere fanatici delle statistiche del nostro blog, visitatori su tutto. E siamo sempre in molti (sottoscritto compreso) a voler conoscere quale sia la regione/città dei visitatori collegati. Questo, inoltre, potrebbe rivelarsi un fattore importante per coloro che fanno e gestiscono marketing nel vero senso della parola.

A tal riguardo vi presento gVisit che, tramite le API di Google Maps, offre una intuitiva rappresentazione grafica degli utenti connessi in un blog/sito. Semplicissimo da utilizzare poiché occorre solo inserire poche righe di codice JavaScript (che trovate in un modulo presente in homepage su gVisit) nel proprio sito, vedrete, da subito, su una mappa (il cui indirizzo sarà comunicato sempre da gVisit) tutti gli utenti collegati in quel momento. Come se non bastasse vi si mostrerà l’ora precisa in cui il visitatore si collega e ne mostrerà la città o la provincia di provenienza. La versione attuale permette di tener conto degli ultimi 20 visitatori, ma se effettuate una donazione di qualsiasi importo agli sviluppatori di gVisit il numero si può estendere fino a 100.

gvisit_2

Skribit: Chiedi suggerimenti sul blog ai tuoi visitatori

skribit_logo

Ci sono moltissimi plugins e servizi da sfruttare per chi amminista un blog e lo vuole arricchire. Oggi vi presento Skribit un utile servizio destinato soprattutto a coloro che hanno un blog tecnico che approfondisce tematiche particolari. Di cosa si tratta in particolare?

Skribit vi permette di interagire meglio con gli utenti del vostro blog consentendo loro di suggerirvi qualsiasi cosa e soprattutto nuovi argomenti da trattare o approfondire se magari ancora non lo avete fatto. In pratica il servizio crea un box che piazzerete dove desiderate nel vostro blog e qui il lettore (anche anonimo, se volete) può darvi suggerimenti di ogni tipo. Voi potete prenderene spunto e soddisfare le loro richieste.

E’ uno strumento più veloce della classica mail di segnalazione ed offre una feature in più rispetto allo standard arricchedo il vostro blog senza dubbio. Inoltre se i lettori volessero sottoscrivere il servizio potrebbero anche votare le varie proposte arrivate come in un social di tutto rispetto. Tutti i suggerimenti saranno pubblici e, pertanto, visibili agli altri visitatori! Insomma un bel modo di interagire con i vostri utenti e concedere loro spazio che, a volte, con i semplici commenti stentano a trovare.

skribit_2

Skribit può essere installato incapsulando il codice direttamente nel sito e WordPress, ovviamente, ha il suo plug-in. Il servizio è completamente gratuito.

Inserire dei watermark nelle immagini del proprio blog

Parliamo un po’ di webmastering, di blog e di grafica. Avrete sicuramente notato in molti blog le scritte che hanno sopra tutte le immagini, di solito comprensive di titolo del blog e url. Spesso sono trasparenti, usate più che altro per evitare il plagio di blogger novelli che copiano e incollano articoli (comprensivi di immagini) dai loro siti. Questa tecnica è chiamata watermarker e può essere messa in atto usando programmi di grafica come photoshop, ma questo è pesante e a pagamento. In alternativa c’è gimp, gratuito leggero e multipiattaforma, ma potrebbe risultare un po’ arduo da usare. Fortuntamente ci sono altri svariati metodi per applicare questa tecnica, qui di seguito ve ne illustreremo due, uno dedicato ad un plugin per wordpress.

Leggi tutto “Inserire dei watermark nelle immagini del proprio blog”

Ecco una mini lista per partire in quinta con WordPress

wordpress.jpg

Avere successo con un blog, ai tempi d’oggi, è molto difficile, sicuramente più di quanto lo era 4-5 anni fa, infatti in quegli anni la blogosfera aveva dimensioni minuscole rispetto a quello che è tuttora. Per questo, prima di avviare un blog o un sito web, è utile conoscere al meglio tutte le potenzialità della piattaforma che si andrà ad utilizzare ed informarsi su cose può offrirti e come. Per questo oggi vi presentiamo una mini-lista di plugins per WordPress, la piattaforma più utilizzata al mondo per creare un blog.

Leggi tutto “Ecco una mini lista per partire in quinta con WordPress”

WordPress 2.5: Exploit critici

Avete aggiornato WordPress alla nuova release 2.5 e avete pensato che forse, anche dopo i problemi relativi ai Feed, era meglio aspettare? Forse non avevate tutti i torti, poichè leggo su TechJam che due exploit critici sono stati scoperti all’interno della piattaforma. Naturalmente abbiamo anche qui la soluzione (In parte).
I problemi riguardano gli utenti iscritti al vostro Blog, problemi con file multimediali e il “multiple SQL injection”, una falla grave che permetterebbe tramite un codice maligno in un commento, il download e/o la modificare dei dati presenti all’interno del database.

Leggi tutto “WordPress 2.5: Exploit critici”