PicLens: Un nuovo modo per ricercare le immagini

Come potrete vedere nel video sopra implementato, PicLens è un plugin gratuito che rivoluziona completamente il modo di ricercare immagini su internet, su siti quali Google Image o Flickr. Disponibile per i browser Firefox, Internet Explorer e Safari, PicLens trasforma l’interfaccia dei siti in una specie di muro virtuale, tridimensionale, che potete scorrere finché non trovate l’immagine che vi interessa. Attraverso una nuova esperienza grafica, potrete navigare tra i mille siti supportati in un modo totalmente nuovo.

Leggi tutto “PicLens: Un nuovo modo per ricercare le immagini”

SocialFollow, tutti i social network in un pulsante

socialfollow_logo

Ci sono svariati metodi per portare visite sul nostro blog soprattutto se trattasi di un ‘neonato’ e lo vogliamo far conoscere al popolo del web. Pubblicizzare e pubblicare un articolo nei vari Social Network più famosi è, senza dubbio, uno dei metodi migliori e che porta i risultati concreti.

Ecco perchè, se ancora non lo avete fatto, vi consiglio SocialFollow, un ottimo servizio che vi mette a disposizione un bottone da personalizzare che potrete, infine, inserire nel vostro blog.

In tal modo sarete facilmente seguiti nei social media tra i più noti come Facebook, Twitter, Myspace, YouTube, LinkedIn e simili. L’utilizzo e le impostazioni sono davvero facili. Vi occorre solo registrasi in modo gratuito e inserire i link dei vostri ‘profili sociali’. Quindi copiate il codice che viene generato per incollarlo nello spazio migliore del vostro blog e il gioco è fatto.

SocialFollow

Quando un utente passerà con il mouse sopra al widget creato, si aprirà un menù a tendina per consentire all’utente di sottoscrivere le vostre reti sociali. Il vostro blog sarà, senza dubbio, molto più popolare.

AntiSpamBee, valida alternativa ad Akismet contro lo spam

antispambee

Inutile dirvi e sottolinearvi quanto sia fastidioso (per usare termini decorosi) per chi amministra un blog avere a che fare quotidianamente con lo spam. Commenti utili si mischiano e confondono spesso con Viagra e altri medicinali simili che vanno cancellati a mano con notevole perdita di tempo. Davvero una piaga del web senza possibilità di scampo.

AntiSpamBee è un bel plugin gratuito che lavora in automatico per noi identificando e cancella (se vogliamo) i commenti di spam che arrivano sul nostro blog. Logicamente molti di voi utilizzano Akismet, considerato il miglior antispam per WordPress. Avere un’alternativa, a volte, non è male per molti motivi. Per Akismet, comunque, a differenza di AntiSpamBee dovete avere un API Key relativa e questo plugin si appoggia, inoltre, su server esterni inviando ogni volta i dati all’esterno.

Anche AntiSpamBee sembra comportarsi davvero bene sulla prevenzione dello spam e potete effettuare un periodo di test prima di prendere una decisione definitiva. In fin dei conti spesso i plugin sono molto soggettivi e, a parità di affidabilità, suscitano più o meno apprezzamento da utente ad utente. Se volete provarlo non vi resta che scaricarlo da qui.

AntiVirus per WordPress, proteggi il tuo blog WP da virus

antivirusforwordpress

Anche una piattaforma costantemente aggiornata come WordPress può essere a rischio virus. Plugins e temi spesso sono veicolo di virus senza che l’amministratore possa porci un rimedio vero e proprio.Ma, in pratica, c’è soluzione a tutto.

AntiVirus per WordPress potrebbe davvero essere una soluzione molto efficace per proteggere il blog su WP da spam e anche da hacker malintenzionati. In pratica trattasi di un plugin da installare nel modo classico e che, una volta installato, parte con una scansione del blog con l’intento di trovare link “maligni” o direttamente virus presenti. Va precisato che tale plugin non ha bisogno di alcuna configurazione manuale, ma è già pronto a fare il suo dovere una volta installato. Potrete decidere per una scansione giornaliera o periodica del vostro blog.

Se fossero rinvenuti link sospetti, il plugin vi informa attraverso una e-mail e la cancellazione del file infetto è immediata. Una soluzione comoda e facile con la possibilità di effettuare anche scansioni manuali per verificare un particolare template o plugin di cui non siamo molto sicuri. Scaricate il plugin da questo link ed effettuate dei test direttamente sul vostro blog.

Fonte ZioGeek

Installare un blog WordPress in locale con EasyPHP: Guida!

easyphp

Oggi vedremo come installare in locale e sul nostro Hard Disk, WordPress… Prima di iniziare dobbiamo procurarci due file. Il primo è WordPress, l’altro è EasyPHP, un pacchetto di installazione auto-configurante che installa e setta automaticamente il proprio Server Web Apache e MySql su sistema operativo Windows. Andiamo ai download:

– Scarichiamo WordPress da qui
– Scarichiamo EasyPHP da qui

Una volta scaricati i file, avviamo EasyPHP ed installiamolo. Finita la procedura il programma si avvierà e noterete l’icona del programma vicino l’orologio. Facciamo tasto destro su di essa e scegliamo “Amministrazione”.

Una volta avviato il browser scegliamo “Mysql Gestione” e spostiamoci in “Privilegi > Aggiungi nuovo utente”. Ora compiliamo come segue, la schermata: Inseriamo un nome, selezioniamo in “Host” la voce “Locale” e scegliamo una password da inserire due volte.

Prima di confermare selezionate:

Crea un database con lo stesso nome e concedi tutti i privilegi
– Privilegi globali > Seleziona tutti

Ora un bel click su esegui ed il gioco è fatto! Giochiamo ora con WordPress… prendete il pacchetto appena scaricato ed estraetene il contenuto. Spostatevi in C:/programmi/easyphp/www e copiate la cartella di WordPress (da ora in poi chiamata wp) qui dentro (Ex: …easyphp/www/wp/…).

Abbiamo terminato! Ora possiamo installare WordPress. Tasto destro sull’icona di EasyPHP… scegliete “Sito locale” e cliccate sulla cartella presente (nel nostro esempio wp). Visualizzerete la schermata di installazione di WordPress. Appena richiesto inseriti i dati scelti precedentemente (Nome utente e password) inserendo il nome utente anche sotto la voce “Nome Database”… ora seguite la configurazione sino a ricevere la vostra password per accedere alla bacheca di WordPress!

WpVote, tutte le risorse e novità su WordPress in un unico sito

wpvote_1

Essere sempre aggiornati sul CMS utilizzato nel vostro blog è fondamentale per ovii motivi. Quotidianamente sono molti gli articoli che trattano nuovi temi e nuovi plugin per WordPress, e seguire tutti i siti che ne parlano è davvero troppo impegnativo per tutti.

Ma da poco è nato WpVote, un aggregatore sociale che presenta senza sosta nuove risorse per la piattaforma di blogging open source più utilizzata al mondo. Davvero ottima l’impostazione grafica poichè è possibile votare le notizie in stile Digg. In realtà lo scopo basilare del servizio (i post sono separati in top news e “ultimissime”) non è tanto quello di promuovere le news dei singoli utenti, ma, piuttosto di creare un repository generale per le risorse sulla piattaforma. Siamo ancora agli inizi, ma WpVote sembra iniziare a essere molto apprezzato. Gli utenti di WordPress sono in continua crescita e, tutti, chi più e chi meno, hanno bispgno di ricercare qualche nuovo elemento per arricchire/modificare il proprio blog. Un servizio che, lo dico senza problemi, diventerà un punto di riferimento per molti!

Template4All: Centinaia di template CMS disponibili gratis

Spesso quando si vuole creare un blog si ha il dilemma esistenziale di quale template scegliere. E magari dopo aver scelto quello che più fa al caso nostro ecco che scopriamo essere a pagamento. Ecco che voglio darvi un consiglio prima di disperare: Template4All! è un sito molto ricco di template già pronti da sfruttare per il vostro sito nascente oppure per cambiare un tema che vi ha già stancato.

Template4All ospita davvero una grande quantità di template, disponibili per il download, per tutti i gusti e le esigenze. Sono tutti gratuiti e disponibili per i più svariati CMS o anche per siti senza piattaforma di riferimento. Non occorre registrazione e per avere a disposizione immediata un tema che vi è piaciuto dovete solo cliccare sulla scritta “Download” ed il gioco è fatto. Il sito (iscrivetevi al feed per restare sempre aggiornati) funge anche da community per commentare e votare i temi.

Se cercate altri siti che raccolgono template provate TemplatesFeed.com, DoTemplate (Per crearne online) o leggete questo articolo con più di 40 siti ove trovar temi per WordPress.