iPhone 5: Tutti i Rumors

A distanza di circa due mesi da quella che potrebbe essere la data presunta di presentazione del nuovo iPhone 5, i rumors e gli avvistamenti di presunti prototipi dello smartphone più chiacchierato della rete continuano a moltiplicarsi.

Stando ad alcune immagini circolate nei giorni scorsi sul web, il nuovo smartphone di Apple sarebbe molto più sottile e leggero del suo predecessore, con un design affusolato che lo renderebbe molto più simile ad un iPod touch di nuova generazione che al suo predecessore. Sempre secondo i rumors il nuovo modello dovrebbe abbandonare l’attuale case in vetro per adottare un non meglio specificato materiale metallico che servirebbe anche a migliorare le prestazioni di ricezione dell’antenna che non pochi problemi ed imbarazzo hanno provocato ad Apple fin dal lancio dell’iPhone 4.

Per quanto riguarda il design, tempo fa si era parlato anche di uno schermo in vetro leggermente concavo per permettere una migliore presa ed ergonomicità generale dello smartphone, ma l’ipotesi sembra, per il momento, definitivamente abbandonata. Così come anche sembra decaduta, per problemi pratici legati all’usabilità del dispositivo, l’ipotesi dell’eliminazione del tasto home centrale in favore dell’adozione di una combinazione di gesti sullo schermo touch per rimpiazzarne le funzionalità.

Sembra invece sempre più probabile l’introduzione della tecnologia Near Field Communication che consente di effettuare pagamenti tramite un sensore di prossimità trasformando all’occorrenza l’iPhone in una vera e propria carta di credito. Proprio su questo tema, come riportato da TechRadar in un post risalente al giugno scorso, sembrerebbe addirittura che Google Wallet, la piattaforma di pagamento di Google, potrebbe sbarcare a breve, oltre che sulle device Android, anche sul nuovo iPhone, entro la fine dell’anno.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, l’iPhone 5 sarà dotato presumibilmente di un processore più veloce (forse un dual core A5, come quello montato sull’iPad 2) per gestire applicazioni e giochi complessi che richiedono una capacità di calcolo superiore, di uno schermo più grande di quello in dotazione all’iPhone 4 e di una nuova videocamera posteriore che potrebbe arrivare a scattare foto con una risoluzione fino a 10 mega pixel con il supporto Full HD per i video.

Molto più incerte sono le notizie che riguardano il lancio di un iPhone 5 low-cost che, sempre secondo alcune speculazioni circolate sul web la scorsa settimana, dovrebbe essere una sorta di iPhone 4 (rinominato per l’occasione iPhone 4S) con un case in plastica meno ricercato di quello attuale e alla portata delle tasche meno esigenti.

Tuttavia, prima delle risposte definitive su quello che realmente sarà, c’è ancora un altro mese e mezzo d’attesa.

Nokia crolla a causa di Android

Continua la discesa della Nokia, un tempo dominatrice assoluta del mercato dei cellulari e sinonimo di innovazione a affidabilità. Dopo il sorpasso da parte della Apple 1, prima in termini di utili poi di smartphone venduti, ora anche Samsung sembra averla sopravanzata. Parliamo ovviamente di cellulari evoluti, quelli stile iPhone per intenderci. Gli stessi che, stando alla società di ricerca International Data Corporation (Idc), cresceranno del 55 per cento entro la fine del 2011: oltre 472 milioni di dispositivi venduti contro i 305 dello scorso anno. Settore strategico quindi, perché rappresenta il segmento di maggior peso nella telefonia mobile del futuro.

Ebbene, in questa guerra il colosso finlandese sta evidentemente perdendo una battaglia dopo l’altra. Strategy Analytics, altra firma nelle raccolta dati sulla tecnologia di consumo, parla di un mercato in mano alla Apple e al suo iPhone per il 19 per cento nel secondo quarto di quest’anno, rispetto al 14 dello stesso periodo del 2010. Samsung avrebbe invece fatto un vero e proprio balzo, passando dal 5 per cento al 18. Segue la Nokia, crollata dal 38 al 15 per cento, malgrado mantenga il primato fra i produttori di cellulari “normali” con il 25 per cento che era il 35 nel 2010. Merito, nel caso della Samsung, dell’adozione di Android di Google, sistema operativo che dal 2008 a oggi sta diventando lo standard di riferimento.

Snow White – Poisoned Apple – Russian

I haven’t uploaded a video for over a year! I’ve been so busy with my other channel! Here is he poisoned apple scene in Russian from Snow White! 🙂 All rights go to Disney and Disney Character Voices International