Anche gli Hacker contro Berlusconi

Il PD sta raccogliendo 10 milioni di firme per chiedere le dimissioni di Berlusconi, i Magistrati lo stanno invitando a presentarsi per accuse pesanti di concussione e prostituzione minorile e l’opinione pubblica si divide tra chi lo difende e chi critica i suoi comportamenti libertini e ai limiti del decoro.

Ora ci si mettono anche gli Hacker contro Berlusconi. Anonymous, un gruppo di hacker già resosi famoso per l’appoggio a WikiLeaks ha annunciato un attacco al sito del Governo per oggi alle 15.
L’attacco DDOS c’è stato e all’inizio il sito ha subito solo un rallentamento. Adesso il Sito Governo.it è down a causa dell’attacco DDOS del gruppo Anonymous.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *