EncodeHD, convertire facilmente video per dispositivi mobili

enchd_main

L’utilizzo dei dispositivi mobili quasi fossero veri e propri personal computer è un fenomeno sempre più evidente e che va di pari passo con l’evoluzione tecnologica degli stessi. Oggi voglio presentarvi EncodeHD che è un software gratuito e portatile (quindi non occorre istallare nulla). Con EncodeHD possiamo facilmente convertire filmati nei vari formati adatti per essere visualizzati senza problemi nei vari dispositivi mobili: iPod, iPhone, Blackberry, Apple TV, PSP, PS3, X-BOX 360 e Zune.

Effettuate il download di EncodeHD ed eseguite subito l’applicazione. Vi troverete di fronte ad una interfaccia estremamente semplice quanto essenziale per facilitarne l’utilizzo anche ad utenti non espertissimi. Potrete, in pratica, convertire qualunque formato video trascinando i file all’interno dell’applicazione oppure aggiungendoli tramite i vari pulsanti dell’interfaccia. Quindi scegliete il modello del dispositivo mobile che avete e cliccare su “Start” per dare il via al processo di conversione. Gira su sistema operativo Windows

Cambia l’indirizzo MAC della propria scheda di rete

technitium-mac-address-changer

Iniziamo con lo specificare che con indirizzo MAC si intende quel codice identificativo (ed univoco) di 48 bit che è associato ad ogni scheda di rete ethernet. Logicamente, come ben sasprete, diverso è il concetto dell’indirizzo IP, che, invece, identifica la scheda stessa all’interno di una rete. Sull’indirizzo MAC si basano molte politiche di sicurezza come la restrizione dell’accesso limitata a certi MAC address, ad esempio e non solo.

I MAC address sono acquistati in blocchi dai vari produttori di schede di rete e può anche accadere che alcuni produttori utilizzino il medesimo indirizzo per una serie di schede. Quindi, anche se raro, due schede potrebbero avere lo stesso MAC e creare dei problemi. Per questo o per superare restrizioni particolari (come detto prima) vi consiglio di utilizzare Technitium MAC Address Changer. Il nome è, già di per se, molto esplicativo poichè ci consente di cambiare l’indirizzo fisico di una scheda. Ma non solo. Prevede la possibilità di utilizzare molte opzioni avanzate come la modifica “on the fly” del MAC ed il salvataggio di alcune configurazioni a piacere da sfruttare a seconda delle situazioni. E’ gratuito ed è disponibile per Windows.

Tag2Find, per taggare tutti i file presenti sul vostro Hard disk

tag2find_3

Se qualcuno non lo sapesse o non fosse un esperto del termine, i tag sono associazioni personali che un utente aggiunge ad un qualsiasi file (o gruppi di file come immagini ad esempio) per aiutare se stesso e gli altri a navigare tra le pagine web. Ma i tag si possono aggiungere anche ai file sul proprio disco fisso per lo stesso identico scopo.

Tramite Tag2Find è possibile classificare ogni file con un tag. Se ad esempio volete classificare tutte le foto delle nozze con “matrimonio” o con “lavoro” i vari .pdf o excel che riguardano l’ufficio avrete, poi, la possbilità di ritrovarli in pochissimi secondi. Questo tool può essere richiamato quando volete per aggiungere tag ai file oppure trovarli tramite le parole usande per taggarli. Per il tagging potete anche sfruttare il menu contestuale del tasto destro.

tag2find_2

Inoltre Tag2Find potrà attivarsi, se lo volete, in automatico quando scaricate o create un nuovo file e potete esportare tutto il catalogo completo dei file con relativi tag. Logicamente prima di taggare le migliaia di file che avete sul vostro HD passerà del tempo, ma poi vedrete come tutte le ricerche saranno in termini di pochi secondi. Tag2Find è gratuito e funziona su XP e Vista.

tag2find

Proteggere la propria privacy con Privacy Winner

privacy_winner_1

Privacy Winner è tool gratuito per Windows che consente all’utente di proteggere la propria privacy da chiunque voglia accedere al pc e sul web.

Il software, in pratica, permette la rimozione di tutte le tracce che riguardano le attività svolte con il PC. Ad esempio cancella i file temporanei del browser che sono salvati durante la navigazione in rete fra le varie pagine web, la cronologia internet, i cookie, la cache, le ricerche sul web, i file e i documenti consultati, i numerosi logs delle chat come MSN e Yahoo Messenger, tutte le attività tramite P2P, filmati e musica visti e ascoltati con i lettori multimediali e molto, molto altro ancora.

Semplice da utilizzare grazie ad una interfaccia grafica molto intuitiva poichè occorre solo selezionare le cartelle contenenti le informazioni che testimoniano il nostro passaggio e deciderne subito la cancellazione. Al termine della scansione, infatti, saranno visualizzate le voci trovate relative alle nostre tracce : cliccando Delete possiamo cancellare una voce alla volta, cliccando Delete All cancelliamo tutte le voci in un unica volta. Funziona con tutti i principali Browser in circolazione

privacy_winner

Prezi, fantastico servizio per creare presentazioni

prezi

Amanti ed esperti di presentazioni, sapete che oltre a PowerPoint esistono molteplici e validissime applicazioni alternative che hanno delle funzionalità tali da poter competere senza dubbio con il famoso tool di Office? Ve lo assicuro, fidatevi.

Una tra le tante alternative si chiama Prezi una opzione che non presenta il classico passaggio di diapositive, ma permette di creare presentazioni non lineari con la possibilità di eseguire spettacolari zoom in una mappa visiva che contiene parole, link, immagini, video, ecc.

Utilizzarlo non è proprio banalissimo, ma nemmeno così complicato anche perchè il sito è pieno di tutorials pieni di trucchi e consigli. Tramite l’editor si possono importare immagini, video, PDF, file flash e si può, logicamente, aggiungere del testo. Inoltre, caratteristica importante e fantastica è la gestione delle dinamiche degli zoom da applicare per dare effetti strabilianti. Una volta creata la presentazione potete scaricare il risultato finale e presentarlo offline.

Oltre a diverse versioni a pagamento, la versione gratuita richiede una registrazione e lo spazio disponibile per le presentazioni pubbliche è di 100 MB. Eccovi una breve dimostrazione delle potenzialità del servizio :

SpaceSniffer, quali file e cartelle occupano spazio sull’HD?

space_sniffer

SpaceSniffer è uno strumento (Made in Italy) davvero utile poichè è in grado di effettuare un’analisi precisa ed esaustiva de vostro hard disk per mostrarvi cosa contiene e come sono distribuiti gli spazi. La visualizzazione è una delle caratteristiche più accattivanti del tool poichè file e cartelle sono visualizzate come caselle di varie dimensioni e maggiore è la casella, più dati contiene la cartella relativa. Tutto molto intuitivo, insomma.

space_sniffer_2

Logicamente le varie combinazioni di colori sono personalizzabili e potete anche sfruttare uno zoom dinamico per ottenere un bell’effetto durante la scansione del disco. Al termine del processo di scansione potrete osservare in dettaglio le cartelle semplicemente cliccandoci sopra. SpaceSniffer è, insomma, una utility adatta a coloro che vogliono fare un pò di ordine e spazio nel loro disco fisso. Se volete essere ancora più precisi, impostando il filtro, sarete in grado di analizzare in dettaglio anche particolari tipi di file scendendo nel profondo del vostro disco fisso.

SpaceSniffer è gratuito, non necessità di installazione ed è portatile per pendrive USB. Davvero comodo!

TV-Fox, anche Firefox ha la sua TV

tv-fox

Anche Firefox ha la sua TV. Infatti, tra le tante e mirabolanti alternative a quelle già viste e conosciute per guardare la Tv online via internet c’è anche TV-Fox, estensione Firefox che ci permette di visualizzare 2000 e più canali di tutto il mondo.

Installate l’estensione e sarà aggiunta una toolbar con 2 icone. La prima ci porta ai canali organizzati per paesi e l’altra ai canali organizzati per categorie (musica, sport, notizie, film e molto altro ancora). Scegliete il vostro canale e si aprirà una finestra con il player ed il canale scelto da visualizzare. Feature davvero interessante è il fatto che possiamo anche tenerlo da una parte sulla finestra di Firefox e continuare la nostra navigazione senza alcun problema. Inoltre si possono aprire più canali televisivi in contemporanea per la gioia dei pazzi della TV!

Per vostra informazione per l’Italia sono disponibili una discreta quantità di canali e nella toolbar è presente anche un campo per effettuare dele ricerche su YouTube, Torrent, eBay, ecc.

Lo so che ancora non ci credete ed è per questo che vi propongo un video dimostrativo :

Bluetooth 3.0, non è tutto oro quello che luccica

bluetooth-30

Il Bluetooth Special Interest Group, come promesso, ha ufficialmente ratificato le specifiche del  Bluetooth 3 da pochi giorni ufficialmente sul mercato. Ma volendo essere pignoli gli annunci non sono stati confermati in toto poichè, ad esempio, se è vero che sarà assicurata una velocità di trasferimento dati superiore allo standard 2.1 ( che arriva a 3 Mbit/s) ancora non vi è la certezza assoluta dei famosi 480 Mbit/s dichiarati inizialmente in modo trionfale.

In pratica Bluetooth 3.0 è in grado di toccare punte di 24 Mbit/s e il tutto sfruttando il protocollo radio 802.11 cioè quello alla base delle reti Wi-Fi. Tra le altre caratteristiche di Bluetooth 3.0 c’è senza dubbio una più performante gestione dell’energia e una ottima capacità di tenere le connessioni “in sospeso” per tempi più lunghi con evidente miglioramento della stabilità delle connessioni in standby. Ma quando potremmo assaporare il nuovo standard? Si vocifera che i primi dispositivi compatibili con il Bluetooth 3.0 dovrebbero sbarcare entro nove o al massimo dodici mesi poichè i vari produttori (Atheros, Broadcom e Csr) hanno già iniziato la produzione dei chip.