Entro il 2011 ci sarà la saturazione degli indirizzi IP?

indirizzi_ip

In occasione del seminario su “Internet del futuro” di pochi giorni fà Roberto Gaetano, vice presidente del Cda dell’ICANN, ha sottolineato in modo preoccupante un concetto già più volte ribadito: entro il 2011 ci sarà una saturazione tale di indirizzi web che il limite dei 4 miliardi di indirizzi verrà raggiunto.

La crescita esponenziale degli utenti sul web è un fatto appurato e il protocollo IPv4 (in vigore dal 1981!) sembra non poter più contenere tutte le richieste di IP. Spesso come soluzione al problema si è invocata l’introduzione del protocollo IPv6 che avrebbe una gestione di indirizzi molto più ampia poichè il numero sarebbe pari a circa 3,4 × 1038 unità. Infatti l’IPv6 utilizza 128 bit per indirizzo, contro i 32 dell’attuale IPv4.

Inutile sottolineare come il passaggio da un protocollo all’altro sarà una fase delicatissima e lo stesso Nigel Titley, presidente dell’organismo europeo per la gestione dei domini europei di Internet, ha dichiarato che IPv6 sarebbe introdotto solo per risolvere il problema della saturazione e poco altro senza portare palesi benefici agli ISP, che quindi, non spingono certo in questa direzione per il momento.