Portiamo Facebook, Orkut e MySpace sul desktop con Scrapboy

scrapboy_1

Se siete stanchi di dovervi loggare ai più noti social network tramite browser e se Prism non vi ha convinto, Scrapboy è il client gratuito che potrebbe risolvere i vostri problemi. Questa applicazione (Da poco giunta alla versione 2.x) permette di “trasportare” sul desktop reti quali Facebook, Orkut e MySpace, comprensive di tutte le funzioni e le caratteristiche.

Scrapboy si presenta come un client simile a Windows Live Messenger (Tanto per citare il più noto) e consente di vedere quali amici sono online, instaurare con loro una conversazione, vedere le nuove immagini taggate, sfogliare profili, foto e messaggi. Scrapboy supporta anche i server proxy. Completamente gratuito, il tool è compatibile soltanto con sistemi operativi Windows.

Consigli per le impostazioni: Scrapboy è disponibile soltanto in lingua inglese ma è semplice da configurare. Selezionate subito su quali amici rimenere constantemente aggiornati selezionando sul menù, che si apre lasciando il mouse su un contatto, le voci Subscrive sia sotto “Friend’s tagged photos” che sotto “Friend’s Wall”. Dal menù “Opzions” invece (Cliccando sul triangolo vicino ai tasti di chiusura) togliete la spunta, sia sotto la voce “My Notification > General” sia sotto “Friends Notification > General”, a tutte le voci presenti (Non verranno più aperte nuove finestre continuamente).

scrapboy_2

Jpeg Xr: A fine 2009 un nuovo formato al posto del Jpeg?

microsoft.jpg

Dopo quasi due anni di tentativi (in cui Microsoft tenta di sostituire il Jpeg con un altro formato con immagini di qualità superiore) sembra che la svolta sia arrivata. In pratica, Microsoft si è rivolta al Joint Photographic Experts Group (gruppo che partorì il formato jpeg originale) presentando la sua nuova creazione chiamata prima Hd Photo, poi Jpeg Xr.

La sigla Xr sta per “extended range” e indica un supporto a un intervallo dinamico molto più ampio: infatti rispetto al formato originale a 8 bit, l’encoding di Jpeg Xr è a 16 bit.

Il Joint Photographic Experts Group sta attualmente valutando bene la proposta e, al momento, l’ha messa ai voti mettendola subito nelle “fasi finali della standardizzazione”. Cosa accadrà? Se tutto procederà per il meglio, entro la fine dell’anno corrente lo Standard Internazionale Jpeg Xr potrà essere pubblicato definitivamente.

Inoltre, Microsoft, anche detenendone i diritti, ha annunciato che sarà disponibile secondo la Open Specification Promise. Cosa significa? Che l’azienda di Redmond non perseguirà chi implementerà questa tecnologia. Un passo avanti notevole!