Trick: Come impostare la “navigazione privata” in Firefox

Gli utenti che utilizzano il browser Safari per sistemi operativi Windows saranno sicuramente a conoscenza della nuove opzione “navigazione privata”, che consente si aprire siti web con la sicurezza che qualsiasi dato, inviato e ricevuto (Password, nomi utente, cookies, cronologia…), non venga memorizzato.

Gli utenti Firefox hanno già a disposizione alcuni simili opzioni, quali ad esempio l’eliminazione dei dati personali – funzione che consente di eliminare cache e cronologia, oltre alle informazioni di login e ai dati temporanei salvati – utile nel caso in cui si voglia eliminare qualsiasi passaggio del web nel browser. Rispetto alla “navigazione privata”, però, l’eliminazione dei dati personali andrà a cestinare l’intera cache e cronologia (Cancellando quindi i file TEMP anche dei siti per cui vorremmo mantenere tali informazioni), necessaria per una navigazione più veloce.

Grazie al post di oggi andremo a creare un nuovo collegamento che consentirà di aprire Firefox sicuri che alla sua chiusura qualsiasi file venga eliminato: Per impostare la “navigazione privata” in Firefox basterà recarsi in Start > Esegui e digitare “firefox -ProfileManager” (Senza “) seguito da invio. Nella finestra che si aprirà cliccate su “Crea profilo” ed impostando come nome “Private” (Sempre senza “).

Ora create un collegamento a Firefox sul desktop. Tasto destro su di esso, recatevi in “Proprietà” e spostatevi nella TAB “Collegamento”. Ora eliminate qualsiasi stringa presente sotto la voce Destinazione e sostituitela con la seguente: firefox -P Private -no-remote

Salvate le modifiche e chiudete la finestra delle proprietà: Avviate Firefox tramite il nuovo collegamento e spostatevi in Strumenti > Opzioni > Privacy. Ora selezionate la casella “Elimina sempre i dati personali alla chiusura di Firefox”, spostatevi in “Impostazioni” e selezionate i file che volete eliminare per impostare la vostra “navigazione privata”. Deselezionate infine l’opzione “Chiedi prima di eliminare i dati personali” e salvate le modifiche.

Ora, tramite il nuovo collegamento, potrete avere una “faccia” di Firefox che vi garantisce una navigazione sicura e senza salvataggio di informazioni personali. Per le solite necessità invece, il collegamento usato di consueto andrà benissimo.

Fonte JKwebtalks.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *