Benvenuto Uploads!

Con grande piacere sono felice di dar il benvenuto alla nuova veste grafica di UploadsBlog! Manca ancora qualcosa e, adattare tutto, è stato alquanto stressante… ma finalmente… con l’aiuto di Luca, abbiamo raggiunto anche questo piccolo traquardo.. nessuno ci potrà fermare 🙂 (Scusate è l’euforia)…

Attendo i vostro commenti, per sapere se il nuovo Uploads è meglio del precedente, per capire cosa vi piace o no della nuova veste grafica, cosa vi manca e cosa vorreste vedere. A presto.

Alessandro

Xrecode: Convertire file audio, anche contemporaneamente

Xrecode è un software freeware che vi consente di convertire qualsiasi file audio in numerosi formati, supportando in entrata le estensioni aac, ac3, ape, cda, cue, flac, m4a, mp3, mp4, mpc, ogg, tta, wav, wma, wv (wavpack) e in uscita quelle mp3, wma, ogg, ape, flac, wavPack, aac, ac3 e wav (L’elenco completo è presente nell’homepage del sito ufficiale). Xrecode, riconoscendo le pause, consente anche di suddividere un singolo brano in più tracce e permette di convertire anche più file contemporaneamente grazie ai processori multi-core (Tenete conto della potenza del vostro computer, senza sovraccaricarlo). Il programma supporta infine la “linea di comando” (Qui la lista delle funzioni) ed è localizzato anche in lingua italiana. Compatibile con Windows 2000, XP e Vista non resta che provarlo in caso di necessità.

Fonte Punto-Informatico.it

Ripulire il registro di Windows con CleanAfterMe (Standalone)

CleanAfterMe è una applicazione portatile che permette di rimuovere le voci di registro inutili e obsolete che vengono create automaticamente dal sistema durante il vostro regolare utilizzo del computer.

CleanAfterMe è in grado di eliminare tutte le voci di registro non più necessarie e non solo: Potrete rimuovere, questi sono solo alcuni esempi, lo storico gli ultimi file aperti, il log degli eventi, cartelle temporanee, cache e cookie dei browser, cronologia e password salvate, file presenti nel cestino cestino e file temporanei legati ad altri software, quali ad esempio Adobe e Microsoft Office. Sarà l’utente, naturalmente, a scegliere quali voci rimuovere e quali “settori” includere o escludere dalla ricerca.

Leggi tutto “Ripulire il registro di Windows con CleanAfterMe (Standalone)”