Exclusive: Anche i Casinò online hanno dei bug?

Questo articolo/test mi è stato richiesto qualche mese fa via mail. Ho deciso pertanto di accontentare i lettori. Naturalmente il post non invita assolutamente al gioco d’azzardo, ma come vedrete vi sconsiglia (Nuovamente) di infilarvi in questo mondo…

Avviate il vostro Casinò online di fiducia ed immaginate di capire le sue debolezze per rigirarle a vostro favore. Sarebbe bello no? Probabilmente sì, ma l’idea non è nuova. Un gruppo di ragazzi ha da qualche tempo deciso di studiare alcuni sistemi che sfruttano le debolezze dei software dei Casinò online per rilasciarli gratuitamente e a scopo informativo sul web. Poichè il loro dominio vuole rimanere nascosto ai motori di ricerca, cerco di rispettare le loro decisione evitando di linkarvi il sito stesso (hacker-casino.net).

Bando alle chiacchiere abbiamo testato l’ultimo loro sistema ossia “Attacco alle dozzine”, secondo loro infallibile al 100%. Il sistema è semplice: Si prende il Casinò da loro consigliato e si fa girare la roulette a vuoto e senza puntata sino a quando non si verifica un’azione. In “Attacco alle dozzine” l’azione è semplice: Si aspetta che la pallina cada 3 volte di seguito in una delle tre terzine presenti. Come saprete infatti il tavolo della roulette è diviso in 3 sezioni di numeri: 1-12, 13-24, 25-36.

Quando, ad esempio, la pallina cade 3 volte di seguito in una di queste sezioni (Ex. 1 – 5 -9, si è verificata l’azione nella prima terzina) si attaccano le altre (In questo caso seconda e terza) effettuando la medesima puntata in entrambe. Cercando di spiegarmi meglio ecco un’immagine da me scattata:

Come vedrete, sono usciti i numeri 1-7-10 e quindi ho puntato su “2 di 12” e “3 di 12”. Sul sito leggiamo:

A differenza degli altri sistemi, l’attacco alle dozzine non ha un limite di giocata in quanto il software del casinò non sembra memorizzare questo sistema di giocare. Quindi le ripetizioni possono essere teoricamente infinite. L’unico inconveniente di questo sistema può essere il tempo […] Con i nostri dati possiamo affermare che al 97% vinceremo 2 pezzi. Nel caso riuscisse per la quarta volta l’ennesima dozzina (3% di possibilità) puntiamo 4 pezzi per ogni dozzina opposta. Su 530 match dove abbiamo ricavato 50 pezzi ognuno non è mai accaduta l’uscita di cinque volte la stessa dozzina.

Secondo loro quindi puntando 4€ quando si verifica l’azione al 97% si dovrebbe vincere. Abbiamo provato e caricato 35€ testando il seguente sistema. Come sopra evidenziato il software del casinò non sembra memorizzare questo sistema di giocare. I primi giri sembra andare tutto bene: Impostando il gioco in modalità veloce, l’azione si verifica molto spesso.

Dobbiamo sottolineare però che i Casinò online sono bastardi: I primi momenti fanno vincere, poi come se studiassero i giocatori, anticipano le mosse o, ancor meglio, si regolano di conseguenza. Dopo mezzora con piccole puntate si aggiungono pochi euro al contatore. Sembrano tanti, ma la fregatura è il bonus che vi limita. Tralasciando questo aspetto continuiamo a giocare. Le prime volte tutto funziona egregiamente: Il 97% di probabilità di vincere è alta se non altissima e ciò invita a far puntate maggiori. Più puntate più vincete, almeno il sistema sembra dire questo. Così si inizia a puntare spesso 20€ per cercare di sbancare pian piano il Casinò.

Dopo pochi giri, tutto cambia: La terzina centrale sembra essere la più bastarda e molto spesso si va al raddoppio. Nessun problema però perchè al secondo raddoppio si ritorna in parità perdendo qualche euro. Dopo poco il 97% scende a mio parere ad un drastico 50%. Esce molto spesso lo zero e quindi si perde tutta la puntata. Al raddoppio riesce la medesima terzina, e ri-raddoppiando il sistema sembra non funzionare più. 10 volte consecutive è uscita la medesima terzina e quindi quella mistica frase “il casinò non sembra memorizzare questo sistema di giocare” sembra essere una teoria pubblicitaria.

L’attacco alle dozzine sembra funzionare i primi momenti, poi il Casinò si adegua di conseguenza ed estrae il medesimo numero (Non la medesima terzina, ma il medesimo numero) anche 3-4 volte di seguito. Il sistema quindi non funziona ed i soldi caricati si perdono in qualche raddoppio. La medesima terzina esce molto più spesso di quanto credete: Ogni volta che si verifica l’azione e puntate in mente avete già il pensiero “ora riesce e perdo”. Così sarà e quindi vi rendete conto che i mitici Hacker dei Casinò online non hanno studiato tanto approfonditamente tale metodo. Naturalmente a fondo illimitato è tutta un’altra cosa (Meglio fare Rosso-Nero), ma anche li i Casinò si adeguando dopo i primi tentativi di baro. Quindi, poichè quel 97% dovrebbe darvi una sicurezza che non vi d’ha, è meglio lasciar perdere tali metodi e tali siti. Sperando che nessuno di voi si lanci in questo mondo di ladri online, vi saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *